Bosco e Forestazione > Attività Boschiva > Ditte Boschive

ditte boschive

Per il taglio di boschi cedui, per superfici accorpate superiori ad un ettaro e di cui non si abbia titolo proprietà o possesso, è richiesta l’iscrizione all’elenco delle Ditte boschive istituito presso la Comunità Montana. Alle Ditte iscritte viene rilasciato un apposito tesserino autorizzativo.

Modulistica

iscrizione nell'elenco delle ditte boschive scarica modello
rinnovo iscrizione in elenco scarica modello
regolamento ditte boschive visualizza

Note esplicative

Il tesserino non è richiesto per il taglio di boschi effettuato direttamente dai proprietari o possessori (es: aziende agrarie) anche utilizzando il personale interno, con lo scopo di soddisfare gli approvvigionamenti legnosi dell’azienda o con lo scopo di commercializzare i prodotti legnosi”.
La Legge prevede che le Ditte che fanno richiesta d’iscrizione, vengano suddivise in tre fasce, in funzione dell’esperienza lavorativa nel settore e delle attrezzature specifiche possedute, così distinte:

Oltre a queste fasce, ne è stata istituita una quarta provvisoria, equiparata alla fascia A, ove sono inserite le Ditte in possesso di tesserino già in precedenza rilasciato dalla Regione Umbria ai sensi della L.R. 32/81.
Tali Ditte rimangono inserite nell’apposita fascia provvisoria fino all’avvenuto rinnovo del tesserino.
Le Ditte iscritte alla Fascia A (e fascia temporanea equiparata) sono idonee all’utilizzazione di qualsiasi superficie di bosco;
Le Ditte iscritte alla Fascia B sono idonee all’utilizzazione di superfici di bosco inferiori a 10 ettari per singola proprietà;
Le Ditte iscritte alla Fascia C sono idonee all’utilizzazione di superfici di bosco inferiori a 2 ettari per singola proprietà.
La determinazione dei punteggi di cui sopra viene effettuata sulla base di elementi che evidenzino “l’esperienza” nel settore della Ditta a questo proposito si riportano alcuni esempi rimandando all’allegato T al Regolamento n. 7/02 per un quadro più dettagliato di tutti gli aspetti:
a)  punti 3 per ogni ettaro di bosco utilizzato documentabile attraverso contratti di acquisto o in alternativa con fatture di acquisto di boschi in piedi. Laddove non sono disponibili tali documenti si procederà a verifica attraverso l’ausilio del Corpo Forestale dello Stato;
b)  punti 5 per ogni trattore gommato;
c)  punti 5 per ogni verricello ecc.
Le Ditte interessate possono in qualsiasi momento chiedere la variazione del punteggio assegnato presentando specifica richiesta di modifica completa della dichiarazione relativa ai dati e alle informazioni necessarie ai fini dell’attribuzione del nuovo punteggio.
La Comunità Montana provvede ad apportare le modifiche all’elenco entro 30 gg. dalla richiesta e solo nel caso che la richiesta comporti l’attribuzione della Ditta a fascia diversa.
Per il rilascio del tesserino occorre presentare domanda alla Comunità Montana allegando n. 2 marche da bollo e la documentazione necessaria per l’attribuzione del punteggio.
Il tesserino ha validità per cinque anni ed è rinnovabile.