Agricoltura > Servizio Agricoltura > Indennità compensativa

misura 2.1.1 p.s.r. 2000/06 ex indennità compensativa

La Giunta Regionale, con atto n. 30 del 19/1/2000, ha individuato nelle Comunità Montane il soggetto delegato per la fase gestionale relativa all'attuazione della misura 2.1.1, Zone svantaggiate, di cui al Piano di Sviluppo Rurale della Regione dell’Umbria 2000-2006, approvato dalla Commissione europea con decisione C (2000) 2158 del 20/7/2000 e successivamente modificato con decisione C (2001) 3899 del 3/12/2001.

Modulistica

Misura 2.1.1 ex Indennità compensativa Visualizza bando

Note esplicative

Obiettivo della Misura 2.1.1 del P.S.R. 2000/2006 per l’Umbria (ex Indennità compensativa) è:

Destinatari degli aiuti (premi annuali) sono gli imprenditori agricoli, persone fisiche o giuridiche che esercitino attività zootecnica di tipo estensivo, nell’azienda condotta a titolo legittimo, per almeno un quinquennio. Per avere diritto alla corresponsione del premio dovrà essere altresì rispettato il rapporto UBA/HA di superfici coltivate a foraggere come annualmente specificato nel Bando regionale.